Ilenia Caleo

Bio


Ilenia Caleo è performer, attivista e ricercatrice indipendente.

Dal 2000 lavora professionalmente come attrice e performer nella scena contemporanea, collaborando con diverse compagnie e registe/i tra cui con Davide Iodice, Lisa Ferlazzo Natoli, Carmelo Rifici, Tim Stark, Yoshi Oida. Tra i progetti in corso, prende parte alle produzioni nella tempesta e Raffiche di Motus. Ha dato vita con Silvia Calderoni a un atelier di ricerca aperto e orbitante sulle pratiche del performer e sulla relazione tra teatro e spazio urbano, che si snoda tra indagini laboratoriali e residenze artistiche.

Laureata in filosofia all’Università degli Studi di Bologna con una tesi sulla questione del linguaggio e dell’agire politico in Nietzsche e Wittgenstein, sta attualmento svolgendo un dottorato di ricerca con un progetto su corpo e performativo al confine tra performance studies e filosofia politica presso il dipartimento di Arte dell’Università La Sapienza di Roma. Si occupa di corporeità, epistemologie femministe, sperimentazioni nelle performing arts, nuove istituzioni e forme del lavoro culturale, relazione tra arte e attivismo. È docente collaboratore presso lo IUAV di Venezia nel laboratorio di Arti visive diretto da Annalisa Sacchi.

Collabora con la redazione di Iaph e con OperaViva.­

Attivista del Teatro Valle Occupato e nei movimenti dei commons e queer-femministi, è cresciuta politicamente e artisticamente nella scena delle contro-culture underground.