diritti2020

Diritto Diritti Giustizia 2020

Femminismo Giuridico. Teorie e problemi

Cosa

Mappa didattica – – l’elenco delle docenti invitate e i temi in discussione. Il calendario definitivo sarà pubblicato alla chiusura delle iscrizioni. Vedi anche il Modulo dell’edizione in corso e dell’edizione 2018.

In continuità con le precedenti edizioni del Master, il modulo DIRITTI/DIRITTO/GIUSTIZIA si pone l’obiettivo di fornire un quadro teorico di insieme sul rapporto complesso e conflittuale che intercorre tra pensiero femminista (e recenti studi di genere) – da un lato – e campi del diritto, dei diritti e della giustizia (nonché relative pratiche forensi e casistica) dall’altro. 
La prospettiva del “Femminismo Giuridico” e l’indagine delle sue potenzialità trasformative si svilupperà a partire dalla lettura e riscrittura di sentenze di Corti superiori aventi a oggetto temi e problemi centrali per il pensiero femminista.
In particolare, l’apparato motivazionale delle decisioni sarà decodificato e riformulato insieme alle relatrici, alle allieve e agli allievi alla luce della critica femminista avanzata all’iter logico-giuridico sotteso alle decisioni, per smascherare, da un lato, stereotipi e condizionamenti sessisti, e dall’altro misurare l’apporto che deriva in concreto dal femminismo giuridico alla formulazione del ragionamento e delle argomentazioni, riscrivendo le motivazioni delle sentenze selezionate.

Venerdì 30 ottobre 2020
Introduce Silvia Niccolai
Lectio Magistralis di Rosemary Hunter, Kent Law School, Feminist Judgments project
Discussants:
Orsetta Giolo*, filosofa del diritto, Università di Ferrara
Anna Simonesociologa,Università Roma Tre
Ilaria BoianoUna mappa tra le sentenze scelte

Venerdì 6 novembre 2020
–  Corte cost. n. 64/1961 e 126/1968 
La libertà delle donne: un frutto della ‘coscienza sociale’ in mutamento? Le sentenze della Corte costituzionale sull’adulterio femminile 
Introduce Silvia Niccolai
Elisa Olivito, costituzionalista, Università La Sapienza
Stefania Cavagnoli, linguista Università Tor Vergata
Francesca Rigotti, filosofa

 Venerdì 13 novembre 2020
Corte giustizia Unione Europea, sez. Grande, sentenza 14/03/2017 n° C-157/15
Portare il velo per strada, ma non al lavoro: chi/cosa misura oggi la libertà (femminile)? 
Introduce Silvia Niccolai 
Stefania Ferrando*, filosofa, Università di Padova
Veronica Buffon, antropologa, Hamad Bin Khalifa University and University of Exeter 
Angela Condellofilosofa del diritto, Università di Messina

Venerdì 20 novembre 2020
CAUSA CORDELLA E ALTRI c. ITALIA (Ricorsi nn. 54414/13 e 54264/15)
Salute delle donne, salute del pianeta: la sapienza femminile di ciò che è comune
Introduce Ilaria Boiano
Cristina Luzzi, giurista
Xenia Chiaramonte, sociologa
Antonella Anselmoavvocata amministrativista – Rete per la parità

Venerdì 27 novembre 2020
Corte EDU, AYDIN v. TURKEY (57/1996/676/866) del 27 sett. 1997. 
Esercitare il giudizio: contro lo stupro come arma di guerra
Introduce Ilaria Boiano
Maria Acierno*, Giudice Corte di Cassazione 
Flavia Lattanzi*, Giudice del Tribunale penale internazionale per la ex Jugoslavia
Elisa Ercoli, Presidente Ass. Differenza Donna

* da confermare

 

Mappa didattica

Quando

dal 30 ottobre al 27 novembre 2020, il venerdì dalle 14 alle 19.30