diritti2

Diritto Diritti Giustizia 2018

Sull’uso contemporaneo dei diritti e per una lettura delle società attraverso le questioni critiche e di emergenza – Modulo accreditato presso il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati, Roma

Cosa

Questo modulo intende fornire un quadro teorico di insieme sul rapporto complesso e conflittuale che intercorre tra pensiero femminista (e recenti studi di genere) – da un lato – e campi del diritto, dei diritti e della giustizia (nonché relative pratiche forensi e casistica) dall’altro. Superando una lettura del sapere giuridico e socio-giuridico solo incentrata sulla panoramica dei “diritti delle donne”, si illustreranno le prospettive di analisi e ricerca che hanno contribuito a riempire di densità scientifica l’ambito degli studi critici attorno al rapporto tra diritto e studi di genere. A partire dalla problematizzazione del rapporto tra eguaglianza e differenza, così come costruito dalle carte costituzionali e dalla giurisprudenza costituzionale terremo conto di più campi che intercettano il rapporto sopra citato. Si forniranno strumenti, teorie ed esperienze atte a delineare questo complesso sguardo di insieme a partire dal concetto di “Femminismo Giuridico”, per poi affrontare campi particolari del sapere giuridico e socio-giuridico come il diritto e la giurisprudenza costituzionale, la criminologia, la devianza e l’immigrazione, il diritto delle migrazioni e la cittadinanza.  Il modulo sarà accreditato presso l’ordine degli avvocati.

MAPPA DIDATTICA – l’elenco delle docenti invitate e i temi in discussione. Il calendario definitivo sarà pubblicato alla chiusura delle iscrizioni. Vedi anche il Modulo dell’edizione precedente

Introduzione di Anna Simone, Angela Condello, Ilaria Boiano

Lectio Magistralis di Tamar Pitch (Università di Perugia): “Il diritto, i diritti e la differenza sessuale”

 

Femminismo giuridico, teorie e problemi

Anna Simone (Università Roma Tre): Diritto/diritti/giustizia – Ilaria Boiano (Avvocata Differenza donna): La voce Femminismo giuridico nel Digesto – Angela Condello (Università Roma Tre): I diritti di genere.

Generi e costituzioni

Elisabetta Frontoni (Università Roma 3): La Costituzione italiana. Una lettura di genere? – Elisa Olivito (Università La Sapienza): Di alcune questioni intorno a maternità surrogata e Costituzione – Antonio Iannuzzi (Università di Roma 3): Alla ricerca di un bilanciamento fra tutela dell’embrione, libertà della ricerca scientifica e diritto alla salute della donna – Rosanna Oliva De Conciliis (Rete per la parità): Esperienza e attivismo per l’attuazione della principio della parità di genere della Costituzione.

Criminologia, devianza e femminismo

Anna Simone (Università Roma 3): La prostituta nata, criminologia critica e studi Lombrosiani – Ilaria Boiano (Avvocata Differenza Donna): Il discorso giuridico penale sulla violenza maschile contro le donne – Stefania Ferraro (Università Suor Orsola Benicasa di Napoli): La semimbecille e altre storie – Federica Pedace: Vittima, vittimologia, vulnerabilità.

 

Cittadinanza, frontiere, migrazioni

Laura Ronchetti (CNR): Cittadinanza e femminismo. Elementi di un rapporto complesso – Enrica Rigo (Università di Roma 3):Stereotipi sessisti nelle decisioni in materia di diritto dell’immigrazione e asilo – Renata Pepicelli (Università di Pisa): Seconde generazioni e ius soli (dalla prospettiva femminista delle donne straniere residenti in Italia) – Ilaria Boiano (Avvocata Differenza Donna): Casistica e critica femminista al controllo delle frontiere.

 

Quando

aprile 2018, il venerdì dalle 14 alle 19:30