diritti2

Diritto Diritti Giustizia 2018

Sull’uso contemporaneo dei diritti e per una lettura delle società attraverso le questioni critiche e di emergenza – Modulo accreditato presso il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati, Roma

Cosa

Questo modulo intende fornire un quadro teorico di insieme sul rapporto complesso e conflittuale che intercorre tra pensiero femminista (e recenti studi di genere) – da un lato – e campi del diritto, dei diritti e della giustizia (nonché relative pratiche forensi e casistica) dall’altro. Superando una lettura del sapere giuridico e socio-giuridico solo incentrata sulla panoramica dei “diritti delle donne”, si illustreranno le prospettive di analisi e ricerca che hanno contribuito a riempire di densità scientifica l’ambito degli studi critici attorno al rapporto tra diritto e studi di genere. A partire dalla problematizzazione del rapporto tra eguaglianza e differenza, così come costruito dalle carte costituzionali e dalla giurisprudenza costituzionale terremo conto di più campi che intercettano il rapporto sopra citato. Si forniranno strumenti, teorie ed esperienze atte a delineare questo complesso sguardo di insieme a partire dal concetto di “Femminismo Giuridico”, per poi affrontare campi particolari del sapere giuridico e socio-giuridico come il diritto e la giurisprudenza costituzionale, la criminologia, la devianza e l’immigrazione, il diritto delle migrazioni e la cittadinanza.  Il modulo sarà accreditato presso l’ordine degli avvocati.

MAPPA DIDATTICA – l’elenco delle docenti invitate e i temi in discussione. Il calendario definitivo sarà pubblicato alla chiusura delle iscrizioni. Vedi anche il Modulo dell’edizione precedente

6 aprile
Introduzione di Anna Simone, Angela Condello, Ilaria Boiano 
Lectio Magistralis di Tamar Pitch (Università di Perugia): “Il diritto, i diritti e la differenza sessuale”

13 aprile
Femminismo giuridico, teorie e problemi
Anna Simone (Università Roma Tre): Diritto/diritti/giustizia – Ilaria Boiano (Avvocata Differenza donna): La voce Femminismo giuridico nel Digesto – Angela Condello (Università Roma Tre): I diritti di genere.

20 aprile
Generi e costituzioni
Elisabetta Frontoni (Università Roma 3): La Costituzione italiana. Una lettura di genere? – Elisa Olivito (Università La Sapienza): Di alcune questioni intorno a maternità surrogata e Costituzione – Antonio Iannuzzi (Università di Roma 3): Alla ricerca di un bilanciamento fra tutela dell’embrione, libertà della ricerca scientifica e diritto alla salute della donna – Rosanna Oliva De Conciliis (Rete per la parità): Esperienza e attivismo per l’attuazione della principio della parità di genere della Costituzione.

27 aprile
Criminologia, devianza e femminismo
Anna Simone (Università Roma 3): La prostituta nata, criminologia critica e studi Lombrosiani – Ilaria Boiano (Avvocata Differenza Donna): Il discorso giuridico penale sulla violenza maschile contro le donne – Stefania Ferraro (Università Suor Orsola Benicasa di Napoli): La semimbecille e altre storie – Federica Pedace: Vittima, vittimologia, vulnerabilità.

4 maggio
Cittadinanza, frontiere, migrazioni
Laura Ronchetti (CNR): Cittadinanza e femminismo. Elementi di un rapporto complesso – Enrica Rigo (Università di Roma 3):Stereotipi sessisti nelle decisioni in materia di diritto dell’immigrazione e asilo – Renata Pepicelli (Università di Pisa): Seconde generazioni e ius soli (dalla prospettiva femminista delle donne straniere residenti in Italia) – Ilaria Boiano (Avvocata Differenza Donna): Casistica e critica femminista al controllo delle frontiere.

 

Quando

aprile 2018, il venerdì dalle 14 alle 19:30