lineamenti2

Intercultura 2020

Femminismi postcoloniali e decoloniali.
Movimenti transnazionali di donne, nuove forme di relazioni oltre i confini

Cosa

Il modulo Intercultura si propone di fornire strumenti per comprendere le declinazioni globali, transculturali e situate dei diversi femminismi e movimenti di donne che attraversano il pianeta. Oltrepassando, attraverso l’analisi storica e filosofica, una visione etnocentrica e colonialista del pensiero e dell’attivismo delle donne, avvalendosi del contributo degli studi antropologici e della filosofia interculturale, si intende restituire complessità e specificità alle diverse esperienze dei femminismi nel mondo, da un punto di vista teorico e pratico. In particolare, verranno indagati i livelli in cui i movimenti femministi e di donne hanno saputo intrecciare alleanze e muoversi attraverso i confini di identità nazionali ed etniche.
Gli incontri del modulo saranno divisi in due parti. La prima, Strumenti, fornirà un’analisi critica e criteri metodologici per osservare i femminismi come fenomeni glocali, declinati diversamente nel tempo e nello spazio, come pratiche situate che hanno intrecciato le loro storie sia in alleanze sia in contrasti. Particolare attenzione verrà riservata ai contributi dei femminismi decoloniali e trasnazionali contemporanei. Nella seconda, Etnografie, si darà spazio alle ricerche sul campo: attraverso il coinvolgimento di esperte/i, contributi video e altre forme di documentazione si entrerà nel cuore di questioni specifiche legate alle politiche ed esperienze femministe nella contemporaneità globale.

Mappa didattica – i temi in discussione e le docenti invitate (in preparazione). Il calendario definitivo sarà pubblicato alla chiusura delle iscrizioni. Per un’idea dei contenuti vedi anche il Modulo dell’edizione 2019

Quando

dal 29 maggio al 20 giugno 2020, il venerdì dalle 14 alle 19:30 e il sabato dalle 9.30 alle 13