storico-filosofico-2018

Storico-Filosofico 2019

Genealogie del pensiero politico nei movimenti femminili e femministi. 
Per un aggiornamento della ricerca e degli strumenti di analisi azione e intervento.

Cosa

Le lezioni del Modulo “Storico-filosofico” si svolgeranno in parallelo al Modulo “Lineamenti” per arrivare a una mappatura sia concettuale sia storico-filosofica degli strumenti necessari a un’analisi del contemporaneo. 
Per cogliere le dinamiche del contemporaneo occorre guardare al presente con uno spessore genealogico, nella consapevolezza dei conflitti, delle forme di composizione, degli obiettivi, delle alleanze, che le relazioni tra generi hanno conosciuto attraverso i secoli. Il modulo mira dunque a  ripercorrere e individuare posizionamenti e categorie che donne e movimenti hanno portato a espressione nella vita associata e che – eccedendo il canone disciplinare e le grammatiche della tradizione –  ancora e di nuovo rischiano l’oblio.
Più in particolare i femminismi, che si caratterizzano per il legame tra vita, azione e pensiero, hanno portato a invenzioni e posizioni impreviste: nuove pratiche, lotte, soggettività e un pensiero che non crede nel neutro, nell’astrazione, negli universali, bensì nell’esperienza e  nelle soggettività incarnate. La stessa vita di relazione diventa terreno politico e la politica, non più identificata con i luoghi del potere e delle istituzioni, si fa pratica quotidiana e diffusa di pensiero e di cambiamento.

Mappa didattica – l’elenco delle docenti invitate e i temi in discussione. Il calendario definitivo sarà pubblicato alla chiusura delle iscrizioni. Vedi anche il Modulo dell’edizione 2018 e del 2017

Introduzione delle coordinatrici
Lectio Magistralis Anna Scattigno 

Le strade e le battaglie dell’emancipazione
Daniela Rossini

Anni Settanta del Novecento: la liberazione
Federica CastelliPaola Stelliferi

Conflitti nel simbolico
Chiara Zamboni
Coordinano: Federica GIardini e Federica Castelli

Genere/performatività/queer/transfemminismo
Porpora Marcasciano
Lorenzo Benadusi

Femminismi decoloniali
Maria Rosaria Stabili
Gea Piccardi

Transfemminismi globali
Tatiana Montella, Marina Montanelli

Quando

dal 2 marzo al 13 aprile 2019 - il sabato, dalle 9.30 alle 13

Coordinatrici