Federica Castelli

Bio


Federica Castelli è ricercatrice in Filosofia Politica presso l’Università Roma Tre. 
È redattrice di «DWF – Donnawomanfemme» con cui ha iniziato a collaborare dal 2009. Dallo stesso anno fa parte della redazione di IAPh Italia, sezione italiana dell’Associazione Internazionale delle Filosofe. Per IAPh ha curato l’Atelier Città, e i volumi Città. Politiche dello spazio urbano, assieme a Chiara Belingardi (2016) e La libertà è una passeggiata. Donne e spazi urbani tra violenza strutturale e autodeterminazione, con Chiara Belingardi e Serena Olcuire (2019). Recentemente, insieme a Roberto Carocci ha curato il volume Femminismi. Idee, movimenti, conflitti (Nova Delphi, 2021).
È autrice di Corpi in Rivolta. Spazi urbani, conflitti e nuove forme della politica (Mimesis, Milano 2015), Il pensiero politico di Nicole Loraux (IAPh Italia, Roma 2016), Lo spazio pubblico (Ediesse, Roma 2019), Comunarde. Storie di donne sulle barricate (Armillaria, 2021) e Bruci la città. Generi, transfemminismi e spazio urbano (con G. Bonu Rosenkranz e S. Olcuire, Edifir 2023).