politiche-2022

Politiche 2022

Teorie e pratiche femministe: una mappa per interrogare il presente

Cosa

A partire da alcuni temi individuati come urgenti per leggere e agire il presente – diritti sessuali e riproduttivi, pianificazione familiare e lavoro, politiche migratorie e dell’istruzione, spazi urbani e politica delle donne – il modulo si propone di fornire un quadro dello status quo e delle sue possibili trasformazioni e di sviluppare una riflessione sulle pratiche femministe che indaghi l’agire politico dentro e fuori le istituzioni.
Nel corso degli incontri si proverà a delineare da quale posizione femminismi e movimenti delle donne hanno interrogato e interrogano il presente e quali pratiche hanno reso possibile alcune interpretazioni e azioni inaspettate.
L’idea non è tanto quella di fornire una risposta preconfezionata rispetto alle varie questioni sollevate, quanto piuttosto di trovare insieme nuove prospettive dalle quali indagare la realtà che ci circonda da un punto di vista di genere.
Il percorso si aprirà con una lectio magistralis. Nei quattro incontri successivi si alterneranno esperte e/o attiviste che ci aiuteranno a sciogliere i nodi sopra esposti.

È possibile seguire le lezioni anche effettuando l’iscrizione al singolo modulo o iscrivendosi come uditrice.

Mappa didattica – i temi in discussione e le docenti invitate (in aggiornamento). Per un’idea dei contenuti vedi anche le edizioni precedenti all’interno della sezione Archivi

1. 6 maggio – Lectio Magistralis
2. 13 maggio – Strumenti di gender mainstreaming
3. 20 maggio – Politiche di conciliazione e buone pratiche dell’educazione
4. 27 maggio – Leggere le politiche migratorie con una lente di genere
5. 28 maggio – Spazi urbani e autorganizzazione delle donne

Mappa didattica

Quando

dal 6 al 28 maggio 2022, il venerdì a partire dalle 15.00 e il sabato a partire dalle 9:30